Blender → Grafica 3D →Scolpire paesaggi.

Mauro Goretti - Programmatore.





Blender → Grafica 3D →Scolpire paesaggi.

Una volta salvato il vostro primo esperimento con il cubo
predefinito, create un nuovo progetto e rimuovete il cubo
predefinito che appare. Ora andate a Aggiungi → Mesh
→ Piano. Questo sarà una forma piatta, bidimensionale
che apparirà nello spazio 3D. Quelli di voi che usano un
tastierino numerico saranno in grado di inclinare
e spostare questa forma usando i tasti 2,4,6 e 8, mentre
chi usa il mouse può fare click e trascinare con il tasto
centrale o con la rotellina. Premete S fino a quando
il piano riempie l’intera Inquadratura 3D. La prima cosa
che dovete fare è dividere questo piano in segmenti.
Andate nel Modo Edit e usate lo stesso metodo con W
e Suddividi che avete visto prima. Fatelo tre volte con
il piano per dividerlo in segmenti che potete manipolare
per renderlo più realistico. Quindi, muovetevi sul piano
e spostate in alto e in basso i nodi, secondo le vostre
preferenze. Ricordatevi che quando i nodi rimangono
selezionati, si sposteranno dello stesso ordine
di grandezza del nodo che state muovendo in quel
momento, perciò dovrete deselezionare i nodi con cui
non state lavorando. Una volta che avete finito, dovreste
avere una mappa molto irregolare, possibilmente anche
con grandi avvallamenti in direzione del fondo. Potete
creare un gran canyon nel mezzo, o avere solo una
catena montuosa con sporadici laghi. In un modo
o nell’altro, questo non importa molto ancora,
perché il passo successivo è passare alla colorazione
delle facce. Selezionate ogni faccia e fate click
sul pulsante con un cerchio sopra nell’intestazione
della Finestra Bottoni. Vedrete una grande bolla
3D apparire sul lato sinistro. A destra della sezione
Legame a oggetto dovreste vedere una serie
di tre barre accanto a un pulsante Col, etichettate
R, G e B (per i tre canali di colore, red, green e blue
- rosso, verde e blu). Basta spostare queste maniglie
per ottenere qualsiasi colore volete. Potete farlo
con ogni faccia per creare un paesaggio molto simile
a un cartone animato 3D.

Applicare la superficie.
Quello che abbiamo fatto fin qui non è particolarmente
sofisticato. È probabile che vogliate usare qualche
tipo di superficie su queste sezioni per renderle
molto più realistiche. Scoprirete che la zona Texture
all’estrema destra del pannello è tagliata alla fine,
il che significa che è difficile da usare. Basta ridurre
le sezioni contenenti Shaders, Specchio Trasp.
e SSS, cliccando sulla freccia verso il basso associata.
Potete recuperarle velocemente e facilmente facendo
di nuovo click, ma ora potete iniziare a usare
gli spazi per la superficie del vostro oggetto.
Ogni oggetto ha otto spazi per superfici. Per
aggiungere una superficie a uno spazio, fate click
su uno libero e poi su Agg. nuovo. Probabilmente
sarà chiamata Tex.001, se siete rimasti alle
impostazioni predefinite. Ora dovete premere
il pulsante alla destra di quello che contiene
un quadrato viola, perché questo vi mostrerà la
finestra superfici. Sotto Tipo di superficie, scegliete
qualunque superficie volete usare dalla selezione
dell’archivio. Potete aggiungere altre superfici facendo
click su Immagine. Una volta che avete selezionato
una superficie, premete nuovamente il pulsante che
contiene un cerchio viola e vedrete qualcosa che può
sembrare molto strano nella vostra bolla. La vostra
superficie è viola, poiché questa e la impostazione
predefinita. Comunque, se il viola non è la tonalità
che volete scegliere, potete modificarlo andando
a Mappa a all’estrema sinistra della Finestra Bottoni
e trascinando i cursori dei canali R, G e B come avete
fatto prima. Infine, il materiale che avete creato
dovrebbe essere stato automaticamente applicato
alla faccia che avete selezionato. Se non è così,
cliccate su OB all’estrema sinistra della finestra
e inchiostrate l’oggetto associato. Quindi, ora che
avete superato le vostre paure verso l’interfaccia
di Blender.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.