Antivirus ClamAv. Informatica.






Antivirus ClamAv. Informatica.

 

ClamAV è una soluzione multipiattaforma per il rilevamento di virus e malware su piattaforma Linux. Fornisce un livello relativamente alto di funzionalità, anche se non tante quanto le controparti commerciali . ClamAV infatti, è solo in grado di rilevare i programmi maligni e spostare i file infetti in una cartella di quarantena. La mancanza principale, però, è che non può eliminarli. Sebbene funzioni in modalità cross-platform, il suo utilizzo è concentrato soprattutto per rilevare virus su partizioni Windows. Viene quindi sfruttato soprattutto su NTFS o FAT in condivisione SMB. Questo programma è disponibile per quasi tutte le distro Linux. Basta installarlo tramite il vostro gestore pacchetti. Il modo più semplice è comodo per iniziare a utilizzarlo è l'esecuzione del comando clamscam: clamscam -r /percorso/per/cartella Dopo un po' di tempo (dipende dal numero di file e dalle dimensioni della cartella presa in esame) avrete un riepilogo con le informazioni sul virus rilevati, la versione del motore di scansione e le statistiche. Un altro nucleo eseguibile è il Bytecode Compiler (clambc) che viene utilizzato per compilare firme in Bytecode per l'elaborazione di file aggiuntivi. Le Bytecode, infatti, sono un tipo di firma specializzato di ClamAV. Queste sono in grado di eseguire ulteriori elaborazioni dei file digitalizzati., consentendo anche una rilevazione più marcata. L'ultima versione di Clam porta con sé un notevole miglioramento per il rilevamento dei malware, includendo le proprietà di analisi dei file e utilizzando strutture API e Bytecode. Inoltre, adesso è in grado di supportare il formato XDP (XML Data Package), riuscendo anche a decodificare e scansionare i file PDF all'interno degli XDP. Infine, il nuovo ClamAV è capace di contenere eventuali crash dovuti all'azione di certi virus.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.