Anche senza disco fisso.




Anche senza disco fisso.


Come tanti di noi sanno oggi esistono aziende che si occupano di recuperare dati dai dischi fissi rotti, per citarne una: www.ontackdatarecovery.it
ma il costo in genere è talmente elevato che se no si tratta di file di vitale importanza non ne vale la pena. Se magari il computer serve solo per ascoltare la musica, possiamo dotarci di una chiavetta capiente con una raccolta di brani musicali e avviando il computer dal CD o DVD di Ubuntu potremo ascoltare la nostra musica.
Se invece desideriamo ascoltare solo ed esclusivamente gli MP3 dovremo aggiungere una componente aggiuntiva che naturalmente dovremo installare ogni volta che avvieremo il computer. Colleghiamo al seguente indirizzo:
www.fluendo.com/download_trial e scarichiamo il file:
oneplay-gstreamer-codecs-mp3_21-3_i386.deb   e copiamolo nella nostra chiavetta che contiene i nostri file MP3. Dopo ogni avvio di Ubuntu, facciamo clic destro sul file scaricato e selezioniamo la voce: Open with Ubuntu Software Center, al termine della breve procedura di installazione potremo selezionare i file MP3 che desideriamo ascoltare.





Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.