Sotto il segno del Drago.

Anello dell'Orine di Vlad.



Sotto il segno del Drago.


Quello del Drago era un ordine cavalleresco, fondato il 12 dicembre 1418 dal re di Ungheria Sigismondo I. I membri avevano il compito di difendere i confini dell'Impero dai nemici infedeli, di proteggere il suo fondatore, la sua famiglia, e perseguitare i seguaci di qualsiasi forma di eresia. “ Per segno, ossia effigie, scegliamo e accettiamo quella del Drago ricurvo a modo di circolo, girante su se stesso, con la coda attorcigliata al collo, diviso nel dorso in due parti, dalla sommità del capo e del naso fino all'estremità della coda da un flusso di sangue uscente dalla spaccatura profonda della ferita, bianca e priva di sangue; e sul davanti porteremo pubblicamente una croce rossa allo stesso modo di coloro che, militando sotto il vessillo del glorioso martire Giorgio, usano portare una croce rossa in campo bianco”. I cavalieri vestivano una lunga tunica scarlatta coperta da un mantello verde e al collo portavano un medaglione riportante le insegne dell'Ordine con il motto: “ O quam misericors est Deus / justus et paciens” [ O quanto è misericordioso Dio, giusto e pietoso ] inciso su una croce. Fu proprio per l'appartenenza all'Ordine che Vlad II di Valacchia fu soprannominato “Dracul”.


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.