Imparare ad acquistare i crostacei.

Mauro Goretti - Programmatore.



Imparare ad acquistare i crostacei.

I pescivendoli hanno spesso gamberi,gamberoni e gamberetti sia cotti nei loro gusci sia
sgusciati. Il guscio è fondamentale alla conservazione del loro sapore e li rende più
decorativi. I crostacei freschi devono emanare un odore molto gradevole di mare e
una colorazione tenue. La loro corazza deve essere fresca e croccante; la coda ben
ripiegata sotto il ventre,devono conservare tutta la loro elasticità. Si tratta di una derrata
particolarmente deperibile: non acquistate i crostacei se li vedete mollicci o poco freschi,
o se odorano,leggermente,di ammoniaca. Se li acquistate cotti,rifiutate quelli che hanno
sulla corazza delle tracce bianche: si tratta di crostacei troppo salati.
L'acquisto dei crostacei cotti. I gamberi non sgusciati si vendono in genere a peso. In
estate,alcuni gamberi,portano tra le zampe centinaia di minuscole uova agglutinate che
sono altamente commestibili. Prevedete,secondo le dimensioni,e le esigenze richieste
dalla ricetta,da 2 gamberoni a 6 piccoli a testa.
I crostacei surgelati. Li troverete crudi o cotti,nel loro guscio o sgusciati. Nei banchi dei
surgelati,nei supermercati,se ne trovano già cucinati in più vari modi,pronti per essere
riscaldati.
Come congelare i crostacei in casa. Se disponete di crostacei pescati o acquistati
recentemente,potete congelarli o conservarli per 1 mese. Lavate i gamberi benissimo sotto
l'acqua fredda corrente,fateli cuocere 2-4 minuti,fino a quando diventano rosa. Lasciateli
quindi raffreddare nella loro acqua di cottura,poi scolateli e asciugateli. Metteteli nel
congelatore su un vassoio,lasciateli indurire e poi imballateli. Non congelate mai dei
gamberi acquistati presso un commerciante:se fossero stati già congelati e scongelati
potrebbero essere altamente pericolosi.
Come scongelare i crostacei. Scongelate sempre qualsiasi tipo di crostaceo prima di
utilizzarlo. Seguite attentamente le indicazioni riportate sulla confezione. Fateli scongelare
per tutta una notte in frigorifero oppure per 2-3 ore a temperatura ambiente,senza toglierli
dall'imballo. Una volta scongelati,potete conservarli comunque in frigorifero,ma
necessitano di essere consumati entro le 24 ore.
 

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.