I comandi di INSYNC.

Mauro Goretti e Aramini Parri Lucia

I comandi di INSYNC.
L'avvio di insync avviene sempre da Terminale, semplicemente scrivendo: insync e premendo INVIO, dopodiché faremo tutte le operazione necessarie tramite la normale interfaccia di Ubuntu. Ma facciamo attenzione a non chiudere il Terminale. Infatti se proviamo a farlo si aprirà una finestra di dialogo che ci avverte di un processo ancora in esecuzione. Quindi se per sbaglio ci abbiamo provato, sarà sufficiente fare clic su Annulla e tutto tornerà a posto.

Il menu principale.
Come possiamo notare, una volta avviato insync, in alto a destra appare un menu a tendina con il logo dell'applicazione. Da qui possiamo aprire la cartella di Insync [ Open Insync Folder ] e la nostra pagina Web [ Go to Insync Web ]. Siccome ci siamo registrati al primo avvio , dovrebbe apparire la nostra pagina personale. Sempre tramite il menu possiamo creare un altro Account con: Add New Account che si trova dentro: Account Information. Inoltre possiamo visualizzare le modifiche più recenti: Recente Changes, i messaggi di Errore : Error Messages, e, le azioni richieste Actions Required. Infine possiamo uscire dall'applicazione facendo clic su Quit dopodiché possiamo chiudere anche il Terminale.

Il menu Contestuale.
Quando apriamo la cartella Home noteremo la presenza di una nuova Cartella di colore Blu che si chiama: Insync. Dentro di essa troviamo un altra cartella con il nome del nostro Account: Google Drive. Qui possiamo copiare o trasferire tutti i file che vogliamo sincronizzare e condividere. Insync aggiunge i propri comandi al menu contestuale che visualizziamo facendo clic col pulsante destro del nostro mouse su una cartella o su un file. La stessa cosa succede nel menu Modifica nella barra del menu di Ubuntu. Nel sottomenu Insync del menu contestuale per i file troviamo i seguenti comandi: Open in Google Drive { Apri in Google Drive }. Share { Condividi }. Get Shareble Link {Ottieni collegamento da condividere}. Version {Versione} e Recent Changes {Modifiche recenti}. Invece nel caso del menu contestuale di una cartella, il comando Version viene sostituito da Browse {Sfoglia}. A questo punto abbiamo tutti gli strumenti necessari per condividere e sincronizzare i nostri file e le nostre cartelle con il nostro Account di Google Drive e avere a disposizione il materiale che ci necessita ovunque noi siamo, oppure metterlo a disposizione di amici o collaboratori, che possono fare modifiche e gli interventi che naturalmente noi abbiamo autorizzato.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.