Siena- Il Duomo:interno


Siena- Il Duomo:interno

L'interno della Cattedrale,di pianta a croce latina,a tre navate,è di un'austera e suggestiva grandiosità,accresciuta dagli effetti chiaroscurali dei marmi che rivestono a strisce bianche
e nere le pareti e i pilastri. Ed è proprio il colore il motivo dominante:lo stesso verticalismo
dei pilastri è infatti smorzato dall'orizzontalità della decorazione a fasce,che affonda la
prospettiva in una scenografica successione di piani,con effetto di pittoresca fantasia e di
raffinato colore tipicamente senese. Lungo tutto il perimetro della navata centrale corre un
cornicione,sostenuto da 172 busti di pontefici,opera del 1400-1500. Sotto sono disposti busti
di 36 imperatori. Lungo le navate laterali e nei transetti si aprono stupende cappelle,come
quella della Madonna del Voto nel transetto destro e quella di San Giovanni Battista a sinistra.
Nel presbiterio sopraelevato l'altare maggiore,opera di Baldassare Peruzzi (1532),è sormontato
da un grande ciborio in bronzo del Vecchietta,qui collocato nel 1506 al posto della “Maestà”
di Duccio. Ma uno dei più autentici capolavori della Basilica è costituito dal suo pavimento
marmoreo,istoriato con decorazioni a graffito o a tarsia. Si compone di 56 quadri rappresentanti
storie bibliche,sibille,virtù e storie varie,eseguiti in epoche successive e con tecniche diverse
dalla seconda metà del 1300 alla metà del 1500. Tra i maggiori artisti che presero parte al
lavoro,oltre 40,ricordiamo Matteo di Giovanni,cui si deve la “Strage degli Innocenti”.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.