Una galassia di pianeti nomadi.


Una galassia di pianeti nomadi.

La nostra galassia potrebbe essere popolata da un numero altissimo di pianeti nomadi, cioè non vincolati a orbitare attorno a una stella ma liberi di muoversi nello spazio interstellare. Gli autori di questo studio che hanno portato questo risultato sono alcuni astronomi diretti da Louis Strigari, del Kavli Institute for Particle Astrophysics and Cosmology di Stanford, in California.
Lo scorso anno Strigari e collaboratori hanno scoperto una dozzina di pianeti nomadi usando la tecnica del << microlensing >> gravitazionale, fenomeno consistente in una focalizzazione gravitazionale della luce di una stella nel momento in cui un pianeta le passa davanti. In questo modo, considerando diversi fattori, gli astronomi hanno così stimato un rapporto fra numero di pianeti nomadi e numero di stelle della nostra galassia pari a 100.000.
L'origine di questi oggetti rimane incerta (non tutti sono nati attorno a una stella), ma, pur non essendo vicini a una stella, potrebbero essere comunque caldi a causa di decadimenti radioattivi o di attività tettonica, e quindi avere condizioni adatte a poter ospitare forme di vita. I telescopi della prossima generazione aiuteranno a migliorare la stima del loro numero.


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.