Malta.





La Valletta, Malta.

Circondata su tre lati dal mare, La Valletta sorge su uno sperone roccioso alto
circa 60 m, sulla costa settentrionale dell'isola di Malta. Nel corso dei secoli si
sono succeduti nel dominio dell'isola fenici, greci, cartaginesi, romani, bizantini e
arabi, finché, dopo l'assedio turco del 1565, essa non venne occupata dai
cavalieri di San Giovanni, che vi costruirono una piazzaforte secondo le più
avanzate concezioni dell'architettura militare dell'epoca, con una possente
cinta muraria realizzata da Francesco Laparelli e Girolamo Cassar dal 1566 al 1571.
All'interno delle mura vennero edificati il Palazzo del Gran Maestro, chiese ed
edifici civili (chiamati "alberghi") in stile rinascimentale e barocco.
Nell'allestimento del Palazzo del Gran Maestro e nei due cortili interni si
manifesta l'austero splendore dell'ordine cavalleresco. In ringraziamento per il
successo della resistenza all'assedio ottomano, nel 1567 venne edificata la chiesa
barocca di Nostra Signora della Vittoria. La cattedrale di San Giovanni, che dal
1573 al 1578 è stata il luogo di sepoltura dei Gran Maestri dell'Ordine, è decorata
con soffitti affrescati e impreziosita da cappelle laterali. La Biblioteca dell'Ordine,
fondata nel 1555, conserva preziosi manoscritti. Nel dedalo delle viuzze e delle
scalinate si trova il Teatro Manoel, del 1731, costruito in legno, uno dei più
antichi d'Europa. Notevoli sono anche gli "alberghi", locande residenze in cui i
cavalieri venivano raggruppati a seconda della loro nazionalità.

Vuoi crearti un sito Web sia personale che aziendale.......leggimi.

  http://worldfilia-tracking.ddns.net/goto/57e404511d58d/0267e8ff


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.