I Cavalieri di San Giovanni e di Malta.



Nel segno della Croce.

La storia dell'ordine dei cavalieri di San Giovanni ha inizio con la
vittoriosa prima crociata. Venne fondato nell'anno 1099 presso
l'Ospedale di San Giovanni in Gerusalemme, che fungeva da ricovero
per i pellegrini cristiani infermi o bisognosi di assistenza.
Per la sua organizzazione gerarchica e le sue dotazioni, esso funse da
modello per altri ordini ospitalieri tardo medievali. Ancora oggi
l'assistenza agli infermi è fra i compiti principali dell'ordine evangelico
di San Giovanni, che con l'ordine cattolico dei cavalieri di Malta prosegue la
tradizione di quel primo ordine cavalleresco. Pochi decenni dopo la sua
fondazione, l'ordine assunse un carattere non più assistenziale, ma militare, e
furono i cavalieri a eleggerne i Gran Maestri. Gli ideali di assistenza e di
amore cristiano cedettero all'imperativo della difesa della fede per mezzo
della spada. Ma l'avventura palestinese non era destinata a durare.
Nel 1291 i cavalieri di San Giovanni trasferirono la loro sede a Cipro, poi
occuparono Rodi, dando vita a un vero e proprio stato sovrano (1308),
che cadde soltanto nel 1523 a opera di Solimano il Magnifico.
Nel 1530 ottennero in feudo l'isola di Malta che riuscirono a difendere
dagli attacchi ottomani. Nel 1798 i cavalieri consegnarono l'isola a Napoleone,
senza combattere: la funzione militare dell'antico ordine cavalleresco era
definitivamente tramontata.

Vuoi realizzare il tuo sito web.......magari anche per la tua azienda...Leggimi.

 http://worldfilia-tracking.ddns.net/goto/57e404511d58d/0267e8ff


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.