Bellezze d'Italia.






Le isole Eolie (Sicilia).


L'arcipelago delle Eolie, o Lipari, è formato dalle isole Vulcano,
Lipari, Alicudi, Filicudi, Salina, Panarea e Stromboli, per un
totale di circa 115 km quadrati di superficie. La sua origine risale
alla sua formazione del mare Tirreno (avvenuta circa 7 milioni di
anni fa, nel pliocene), e al vulcanismo poi sviluppatosi con ulteriori
rivolgimenti, a partire dal pleistocene, con tre distinti periodi di attività.
Oggi, oltre allo Stromboli, è attivo solamente il Gran Cratere (o Fossa
Grande) a Vulcano, che dà luogo a numerose solfatare e fumarole,
mentre a Lipari e a Panarea restano solamente sorgenti termali.
L'isola più spettacolare è Stromboli, dominata dalla parte emergente
di un vulcano sottomarino, che si eleva fino alla quota di 750 metri
(mentre la base si trova a -2100 metri). L'attività vulcanica dello
Stromboli e dei suoi predecessori, ormai spenti, iniziò 40 000 mila
anni fa. A mezza costa si trovano bocche eruttive, dalle quali
fuoriescono costantemente lapilli e frammenti incandescenti,
accompagnati da fragorose esplosioni. Lo Stromboli è uno dei vulcani
più attivi del mondo e lo si può osservare da distanza ravvicinata.



 




Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.