Funghi, ecologia ambientale.




Funghi: conoscerli per non correre rischi.

La sicurezza alimentare passa anche per il buon senso e di certo non è
logico scherzare con i funghi, alimenti prelibati ma potenzialmente
pericolosi. Chi ne è ghiotto deve informarsi bene e rispettare alcune
regole fondamentali di sicurezza, evitando i consigli popolari del
tutto inaffidabili. Non esistono metodi empirici per stabilire se un
fungo è commestibile (quindi non è detto che siano buoni se sono
stati mangiati da parassiti, non è l'aspetto a stabilirne la tossicità,
non vale neppure la leggenda secondo cui quelli cresciuti sugli alberi
sarebbero sani, così come il latte non è un antidoto..). L'unica buona
regola è comprare funghi certificati, provvisti dell'etichetta di controllo
dell'Ispettorato micologico dellAsl. Se si desidera raccoglierli da soli,
prima di mangiarli li si deve far controllare da un micologo professionista.
Serve attenzione anche in cucina. La cottura e l'essiccazione non
servono a rendere meno tossici i funghi e comunque vanno mangiati
sempre ben cotti, anche perché crudi sono molto poco digeribili.
Non dimenticate di lavarli bene dalla terra.

1) Controlli severi.
Non bisogna mai mangiare funghi raccolti da amici e
conoscenti, che non siano stati controllati da personale
competente. Spetta agli Ispettori micologici delle Asl
riconoscere le specie raccolte dai cittadini. La consulenza è
gratuita. In caso di malessere o disturbi gastrointestinali
dopo aver mangiato funghi (anche dopo 24 ore) è necessario
contattare immediatamente i centri antiveleni (CAV).
Sono il punto di riferimento per i cittadini, forniscono la
consulenza in caso di intossicazione da funghi e non solo.
Il CAV fornisce le indicazioni per una diagnosi corretta e
per una terapia appropriata. Per informazioni:
www.centroantiveleni.org
www.salute.gov.it (ispettorati micologici).

Lavora e guadagna.......un clic.

 http://worldfilia-tracking.ddns.net/goto/57e404511d58d/ae80ee9a


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.