Pittore, ingegnere, inventore.






Il grande maestro.
Leonardo da Vinci fu un genio universale, la cui fama perdura ancor oggi.
Nacque il 15 aprile 1452 nei pressi del villaggio di Vinci, circa 30 km a
occidente di Firenze. Come scienziato Leonardo svolse  ricerche, di gran
lunga più avanzate rispetto alla sua epoca, in campo geofisico, botanico,
idrologico e tecnologico, e scrisse saggi teorici di pittura, architettura,
meccanica e anatomia umana. Si dedicò anche all'invenzione di macchine
volanti e di macchine da guerra e fu eccelso disegnatore e pittore.
Oltre ai dipinti, realizzò infatti innumerevoli schizzi, studi, disegni e cartoni.
Sono giunti fino a noi solo pochi dipinti del maestro che ha portato a
perfetto compimento lo stile classico compresi i suoi due più famosi,
La Gioconda (1503-6) e L'ultima cena (1495-97). Altre opere celebri sono
La Vergine delle rocce (1483) e Sant'Anna con la Vergine e il Bambino (1503-16),
entrambe al museo del Louvre. I centri in cui si svolse principalmente
l'attività di Leonardo furono Firenze, Milano e Roma. Vi lavorò, fra l'altro,
come ingegnere e pittore, al servizio degli Sforza e dei Medici. Trascorse invece
gli ultimi anni della sua vita come ospite del re di Francia, Francesco I, nel
castello di Cloux ad Amboise, dove morì il 2 maggio 1519.



Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.