Italia.


Buongiorno a tutti.
Oggi voglio scrivere due righe sulla mia Italia, vi
ricordate com'era, una nazione dove era bello vivere
lavorare e fare piccoli e grandi progetti era all'ordine
del giorno.Oggi è un miraggio, un vivere che non esiste più
sia per noi che abbiamo cinquant'anni, figuriamoci per i giovani
che dopo la promessa di un "pezzo di carta" bene che gli vada
ottengono un lavoro come precario, grazie veramente un grazie a 
chi ha ideato il più grande Bluff di tutta la nostra storia.
Un grazie sincero a quel signore che afferma che:le Banche devono
seguitare a fare le Banche, forse non si accorge che non fanno più
questo lavoro da anni.Un grazie sincero a questi economisti che ci
propinano tutte Cazzate e non sanno più quello che devono dire.
Ma un grazie ancora più sincero va alla nostra moneta:l'euro e
ai suoi ideatori, che se erano persone democratiche raccoglievono
le firme per un Referendum popolare:molto probabilmente di € non
ne sentivamo parlare più.Un graie sincero va ai nostri sindacati
che in qualche anno sono riusciti a cancellare tutte le lotte fatte
dagli operai.Mi chiedo quando questi signori si faranno da parte
per lasciare il loro posto a gente più giovane, di conseguenza più
preparata, per rilanciare la nostra Italia.Infine aggiungo due righe
su queste agenzie dove tanti giovani inviino il loro CV con la 
speranza di essere convocati:sono tutti socialnetwork che vanno
a visite:Google li paga per ogni clic da voi eseguito,non illudetevi
solo pochi di voi raggiungeranno l'obbiettivo che sperano.
Grazie di cuore a tutta la classe dirigente italiana che ha ridotto
il nostro paese sull'orlo del Fallimento, Grazie,Grazie,Grazie.




Commenti

Post popolari in questo blog

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

L'apparato Digerente. Medicina

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.