Il cervello di un bambino consuma il doppio di energia?








Il cervello di un bambino consuma il doppio di energia?

Rispetto a quelli degli adulti, è più impegnato.
Sì. Durante tutta la vita umana il massimo consumo energetico da parte del cervello avviene quando si hanno 4 o 5 anni di età. Lo ha dimostrato uno studio della Northwestern University (Usa), che ha esaminato il consumo di glucosio e le calorie bruciate dal cervello di oltre 400 soggetti dalla nascita all'età adulta. In particolare, intorno ai 4 anni il cervello di un bambino consuma circa i due terzi di tutta l'energia richiesta dall'organismo, mentre il picco assoluto è raggiunto l'anno successivo, quando il fabbisogno di glucosio è il doppio di quello di un adulto. Non a caso, nel periodo in cui il cervello assorbe tutta questa energia, la crescita corporea rallenta per lasciare la priorità alle necessità cerebrali. È un caso unico nei mammiferi, negli altri, infatti, i cuccioli crescono più velocemente che fra gli esseri umani. Tutta questa energia serve a formare nuove sinapsi (le connessioni tra neuroni) che mettono il bambino in condizione di apprendere la grande massa di informazioni che si acquisiscono proprio aquesta età e che consentono lo sviluppo intellettivo.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.