Usiamo Gimp per creare i nostri Graffiti.


Usiamo Gimp per creare i nostri Graffiti.

Grazie al programma di grafica Gimp possiamo
dare sfogo alla nostra creatività e realizzare
splendidi disegni o modificare a piacere tutte le
nostre immagini. In questo articolo impareremo
come trasformare una banale foto di un muro in
un'immagine molto più interessante, simulando
l'aggiunta di una scritta con la vernice spray.
In questo modo potremo realizzare tutti i graffiti
che vogliamo, senza imbrattare nessun muro.
Per l'installazione di Gimp i passi da seguire
sono facili. Se per caso non l'abbiamo ancora
tra le nostre applicazioni, apriamo il Software
Center di Ubuntu e scriviamo gimp nel motore
di ricerca. Visualizziamo la pagina, selezioniamo
tutti i Componenti aggiuntivi e facciamo clic su
Installa. Molto semplice vero!

Procedure Preliminari.

Passo uno.
Scarichiamo il nostro muro.
Se già abbiamo la foto di un muro, possiamo
usare quella, altrimenti possiamo cercarla con
Google, oppure scaricarla direttamente all'indirizzo:

Passo due.
Carichiamo l'immagine in Gimp.
Nel menu File facciamo clic su Apri, poi selezioniamo
la cartella Scaricati, facciamo clic sul file dell'immagine
che abbiamo appena ottenuto e facciamo di nuovo
clic su Apri.

Passo tre.
Cerchiamo un font adatto.
Per creare una scritta che sembri fatta a mano,
dobbiamo usare un font adatto. Colleghiamoci
e scarichiamone uno, facendo clic su Download.

Passo quattro.
Apriamo il file .zip del nuovo font.
Nella finestra che appare, lasciamo selezionato
Aprilo con Gestore di archivi e facciamo clic su
OK. Nella finestra seguente facciamo clic su Estrai,
selezioniamo una cartella e facciamo ancora clic su
Estrai.

Passo Cinque.
Installiamo il nuovo font.
Nella finestra Archive Manager facciamo clic su
Mostra i file. Ora facciamo un clic destro su uno
dei file .ttf e selezioniamo Apri con Visualizzatore
di caratteri. Nella finestra facciamo clic su Installa.

Passo sei.
Carichiamo il font in Gimp.
Ripetiamo l'operazione con ciascun file .ttf, poi
salviamo il lavoro appena fatto in Gimp, chiudiamo
l'applicazione e facciamo un doppio clic sul file
.xcf appena salvato per riaprirlo. Ora il nuovo
font è riconosciuto da Gimp.

Creiamo il nostro graffito.

Passo uno.
Selezioniamo e configuriamo il font.
A sinistra, facciamo clic sul pulsante Carattere e
selezioniamo il nuovo font, nel nostro esempio
graffonti.3d.drop, poi nel campo Dimensione
scriviamo 500. Infine selezioniamo Usa l'editor.

Passo due.
Creiamo la finestra del testo.
Facciamo clic sull'immagine del muro, poi
trasciniamo il mouse tenendo premuto il pulsante
sinistro per creare l'area di testo. Scriviamo il testo.
Ripetiamo questa procedura per aggiungere altre
scritte.

Passo tre.
Aggiungiamo un nuovo Livello.
Facciamo un clic destro sul Livello di una delle
nostre scritte e nel menu selezioniamo Nuovo
livello. Confermiamo con OK, trasciniamo
questo nuovo Livello sotto quello della scritta
corrispondente, poi rinominiamolo.

Passo quattro.
Allarghiamo la selezione.
Facciamo di nuovo un clic destro sul Livello
della scritta e nel menu selezioniamo Alfa
e selezione. Nel menu Selezione in alto scegliamo
Allarga e impostiamo 15 px. Confermiamo con OK.

Passo cinque.
Coloriamo la nostra scritta.
Selezioniamo il Livello sotto la scritta, poi lo
strumento Riempimento di colore. Modifichiamo
il Colore di primo piano facendo clic prima sul
quadretto nero e poi sulla scritta per colorarne
una parte.

Passo sei.
Visualizziamo il muro sottostante.
Deselezioniamo il Livello del muro. Facciamo
un clic destro su un altro Livello e selezioniamo
Fondi livelli visibili. Nel menu Modalità del
nuovo Livello selezioniamo Moltiplicatore,
poi riselezioniamo il Livello del muro.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Com'è fatta un'automobile.