La differenza tra Su e Sudo.

La differenza tra Su e Sudo.

La differenza tra Su e Sudo è allo scopo di proteggere
i punti delicati del sistema, Ubuntu e le altre distribuzioni
di Linux permettono di operare liberamente solo nella
propria cartella home e per fare modifiche delicate è
necessario avere i privilegi di root, cioè di amministratore.
Dato che Ubuntu non permette di fare il login direttamente
come utente root, abbiamo due strumenti che consentono di
ottenere momentaneamente i privilegi di root: su e sudo.
Su sta per switch user, cioè cambia utente, e sudo è l'acronimo
di super user do, cioè super utente fai questo. Il primo
comando permette di diventare un altro utente, mentre il
secondo consente di eseguire operazioni con i privilegi di
root usando la propria password di accesso, senza quindi
conoscere quella di root che in Ubuntu non è prevista in
modo definitivo. Se nella finestra del Terminale scriviamo
su nome_utente, premiamo il tasto INVIO e scriviamo la
password dell'utente, possiamo passare a un altro utente.
Con Ubuntu, quando scriviamo sudo prima di un comando
indichiamo al sistema che intendiamo eseguirlo con i privilegi
di root usando la nostra password di accesso. Infatti, quando
diamo il comando per installare qualche pacchetto e non
scriviamo sudo prima del comando, un messaggio ci comunica
che è necessario avere i privilegi di root.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.