India. Non accade solo in Italia.



Non accade solo in Italia.

Non ci siamo proprio, da un popolo estremamente "colto" queste cose non le accettiamo, un popolo con il Polo Informatico, decantato ed elogiato perché parlano e scrivono in modo "perfetto", queste cose non le accettiamo:

India, 16 enne stuprata dal branco e poi bruciata I medici: «Era incinta».



Nuovo tragico caso di violenza di gruppo contro una ragazza in India. Una giovane di 16 anni è stata oggetto di stupro per due volte consecutive per essere poi bruciata dai suoi stessi aggressori e morire per le ustioni riportate.

SEI ARRESTI - È successo a Madhyagram, non lontano da Calcutta, dove la ragazza è stata attaccata per la prima volta il 26 ottobre da sei uomini nei pressi della sua abitazione. La violenza si è ripetuta identica il giorno successivo quando la giovane stava tornando a casa dal commissariato a cui aveva denunciato il primo stupro. Lo scorso 23 dicembre due delle persone legate alle violenze l’ha quindi aggredita nuovamente nella sua abitazione e, questa volta, le ha dato fuoco. Sei uomini sono stati arrestati. Inizialmente si è pensato che fosse stata la stessa ragazza a bruciarsi viva per il dolore (ci sono stati casi simili in passato) ma poi lei stessa, prima di morire, con un filo di voce, ha spiegato ai medici l’accaduto.

LE PROTESTE - Secondo alcuni media, la ragazza è morta il giorno di Capodanno ed era incinta. Un particolare terribile che ha fatto scoppiare le proteste a Calcutta. Il corpo della ragazza è stato immediatamente cremato, nonostante le richieste del padre. Le violenze contro le ragazze indiane sono venute alla luce nell'ultimo anno a seguito del caso della studentessa 23enne assalita su un autobus e deceduta proprio un anno fa.




Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.