Mettiamo subito le ali al nostro sistema operativo.



Ci sono moltissimi metodi semplici e immediati perché Ubuntu dia il
meglio di sé. Vediamo cosa possiamo fare sfruttando al massimo il Terminale.

1) Aggiornamento. Avere Ubuntu aggiornato è una
garanzia di prestazioni ottimali, cominciamo con
sudo apt-get update e sudo apt-get upgrade,
quest’ultimo confermato da S e INVIO.

2) Il kernel. Il kernel Linux è il cuore del sistema
operativo, quindi aggiornarlo è basilare. Facciamolo,
eseguendo sudo apt-get dst-upgrade e confermando
con S e INVIO. Poi riavviamo.

3) Pacchetti difettosi. Nel corso dell’uso di Ubuntu è
possibile che alcuni pacchetti software si rovinino e
rendano meno efficace il computer. Usiamo la riga
sudo apt-get install -f per controllare.

4) Eliminazione dei pacchetti. Se l’azione precedente ha
evidenziato pacchetti difettosi, scriviamo sudo apt autoremove e
premiamo INVIO. Poi premiamo S e INVIO per eliminare i
pacchetti.

5) Dipendenze inutili. Per eliminare automaticamente le
dipendenze inutili, che rallentano il funzionamento regolare
del nostro sistema operativo, eseguiamo sudo apt-get –purge
autoremove. Quando richiesto, confermiamo l’operazione con
S e INVIO.

6) Pulizia della cache. Per eliminare la cache dei pacchetti
obsoleti e quella dei pacchetti appena scaricati abbiamo due
righe di comando. Nel primo caso useremo sudo apt-get autoclean e
nel secondo sudo apt-get clean.

7) Librerie orfane. Per eliminare dal sistema operativo
tutte le librerie orfane, scriviamo:
sudo apt-get --purge remove ‘deborphan’ e premiamo INVIO,
poi S e INVIO. Per rimuovere quelle di sviluppo, la riga è:
sudo apt-get --purge remove ‘deborphan -libdev’.

8) Svuotare le cartelle. Per cancellare i file dalla cartella tmp,
eseguiamo la riga sudo rm -fr/.local/share/Trash/* e premiamo
INVIO. Per la cartella .thumbnails eseguiamo:
sudo rm -rfv ~ /.thumbnails/*.

9) Eliminare il supporto alle webapp. Se il nostro computer è
ancora troppo lento, eliminiamo il supporto alle webapp di
sistema, scrivendo sudo apt-get remove unity-webapps-common e
premiamo INVIO.Dovremo poi confermare l’operazione con
S e INVIO.

10) Interveniamo su Firefox. Come ultima risorsa, eliminiamo
l’integrazione delle webapp con Firefox. In questo caso scriviamo
sudo apt-get remove xul-ext-unity xul-ext-websites-integration e

premiamo INVIO, poi S e INVIO per confermare.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.