Date Importanti del grande Leonardo.





Leonardo da Vinci



Tavola cronologica della vita di Leonardo






1452 - Leonardo nasce ad Anchiano (Vinci), il 15 aprile, figlio naturale del notaio Piero di Antonio e di non meglio identificata Caterina, contadina.
1457 - Nella dichiarazione per il catasto di Vinci, il nonno Antonio dichiara che con lui e con la moglie Lucia, di anni 64, convive Lionardo, figlio non legittimo del figlio Piero.
1469 - In questo anno Leonardo risulta già nella bottega del Verrocchio quale apprendista.
1472 - È iscritto nella Compagnia di San Luca dei pittori.
A partire da questa data sono da collocarsi le sue prime opere: apparati per feste e tornei, un cartone per arazzo (distrutto) e i dipinti di incerta datazione.
1473 - Data (5 agosto) il disegno con il Paesaggio della valle dell'Arno (Firenze, Uffizi).
1475 - Dipinge l'Annunciazione.
1476 - Risulta ancora abitare presso il Verrocchio. Assieme ad altre persone viene accusato di sodomia. Viene assolto dall'accusa.
1478 - Riceve l'incarico di eseguire la pala d'altare per la cappella di San Bernardo nel Palazzo della Signoria. Nello stesso anno afferma di avere eseguito due dipinti della Vergine, uno dei quali è identificato con la Madonna Benois.
1480 - Secondo l'Anonimo Gaddiano, lavora per Lorenzo de' Medici.
1481 - Contratto per l'Adorazione dei Magi.
1482 - Si trasferisce a Milano lasciando incompiuta l'Adorazione dei Magi.
1483 - A Milano stipula il contratto per la Vergine delle rocce assieme a Evangelista e Ambrogio de' Predis. Nasce a Urbino Raffaello.
1487 - Pagamenti per i progetti per il tiburio del Duomo di Milano.
1489 - Realizza degli apparati provvisori per festeggiare le nozze tra Gian Galeazzo Sforza e Isabella d'Aragona. Nello stesso anno hanno inizio i preparativi per la statua equestre in onore di Francesco Sforza.
1491 - Entra al servizio di Leonardo Gian Giacomo Caprotti da Oreno, detto Salaì, di anni dieci.
1492 - In occasione del matrimonio tra Ludovico il Moro e Beatrice d'Este, disegna i costumi per il corteo di sciti e di tartari.
1494 - Presiede i lavori di bonifica per una tenuta dei duchi, presso Vigevano. Inizia il Cenacolo.
1495 - Inizia la decorazione dei camerini del Castello Sforzesco. Viene citato come ingegnere ducale.
1497 - Il duca di Milano lo sollecita a portare a termine il Cenacolo, probabilmente concluso alla fine dell'anno.
1498 - Completa la decorazione della Sala delle Asse nel Castello Sforzesco.
1499 - In compagnia di Luca Pacioli, lascia Milano. E' prima a Vaprio, presso Francesco Melzi, poi a Mantova esegue due ritratti di Isabella d'Este.
1500 - Giunge a Venezia a marzo. Rientra a Firenze e trova alloggio presso il convento dei Serviti alla Santissima Annunziata.
1502 - Entra al servizio di Cesare Borgia come architetto e ingegnere generale, seguendolo nelle sue campagne militari in Romagna.
1503 - Ritorna a Firenze dove, secondo il Vasari, esegue la Gioconda e la Leda. Elabora progetti per la deviazione dell'Arno durante l'assedio di Pisa. La Signoria lo incarica di dipingere la Battaglia di Anghiari.
1504 - Continua a lavorare alla Battaglia di Anghiari. È chiamato a far parte della commissione che deve decidere la collocazione del David di Michelangelo.
1506 - Ritorna a Milano.
1508 - Vive a Firenze e poi ritorna a Milano.
1509 - Studi geologici delle valli lombarde.
1510 - Studi di anatomia con Marcantonio Torre all'Università di Pavia.
1513 - Si trasferisce a Roma, dove alloggia in Vaticano, nel Belvedere, sotto la protezione di Giuliano de' Medici. Esegue studi matematici e scientifici.
1514 - Esegue progetti per il prosciugamento delle paludi pontine e per il porto di Civitavecchia.
1516 - Si trasferisce ad Amboise, alla corte di Francesco I di Francia.
1518 - Partecipa alle celebrazioni per il battesimo del Delfino e per il matrimonio di Lorenzo de' Medici con una nipote del re.
1519 - Il 23 aprile redige il suo testamento, nominando esecutore testamentario il pittore e amico Francesco Melzi.
Muore il 2 maggio.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.