Chiacchieriamo con Pidgin.

Aramini Parri Lucia



Chiacchieriamo con Pidgin.

Se vogliamo continuare con la filosofia basata sul concetto di una applicazione per tutto, allora nel Software Center c’è quello che fa per noi, infatti Pidgin è un programma di messaggistica istantanea capace di collegarsi contemporaneamente con un sacco di servizi, sfruttando i numerosi protocolli di cui dispone.

Installazione.

Come già detto, Pidgin è disponibile nel Software Center, quindi avviamolo, cerchiamo l’applicazione e, visualizzata la pagina facendo clic su Ulteriori informazioni premiamo su Installa. Al termine selezioniamo gli Add-on opzionali che desideriamo e facciamo clic su Applica modifiche.

Configurazione e uso.

Una volta installato, Pidgin viene automaticamente inserito nella Barra dei Launcher , quindi dovremo sbloccarlo se non lo vogliamo lì. Al primo avvio appare una finestra che ci avverte che non abbiamo nessun account configurato, perciò facciamo clic su Aggiungi. La prima cosa che dovremo fare è visualizzare il contenuto del menu Protocollo e selezionarne uno. Come vedrete, ce ne sono ben diciotto disponibili, tra i più noti del Web come: Facebook, IRC, ICQ e Yahoo. Ogni volta che selezioniamo un diverso protocollo, la finestra Aggiungi un account cambia, sia per numero di schede , sia nei dati da digitare nella scheda Di base. In ogni caso, dovremo già avere un account attivo per poterlo inserire in Pidgin, poiché l’applicazione non ci permette di crearne nuovi. Dopo avere attivato il primo account, si apre l’interfaccia vera e propria, in cui vedremo i contatti suddivisi per protocollo. Nella barra dei menu, in alto facciamo clic su Strumenti e poi su Preferenze per modificare il comportamento dell’applicazione. Se abbiamo molti protocolli attivi e, di conseguenza, molti contatti, è consigliabile visualizzare la scheda Suoni nella sezione Eventi Sonori, e disabilitare: Un contatto che si connette e Un contatto che si disconnette, per evitare di venire disturbati continuamente. Poi visualizziamo la scheda Stato/Inattività. Qui deselezioniamo Utilizza lo stato impostato l’ultima volta e, nel menu che si attiva, scegliamo quello che preferiamo, in base alle esigenze del momento. Per cambiare questo stato, selezionandone un altro dal menu in basso, nella finestra principale di Pidgin. Sempre nel menu Strumenti, selezioniamo Plugin per personalizzare ulteriormente l’applicazione . Sarà sufficiente scegliere quelli che ci interessano, tra i numerosi disponibili, e premere su Configura plugin per farlo funzionare come preferiamo. Per interagire con i nostri contatti, facciamo un doppio clic su di essi. Si aprirà la finestra dei messaggi istantanei. Altrimenti facciamo clic col destro per fare apparire un menu contestuale in cui avremo più opzioni come l’invio dei file.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.