C’era una volta Linux.

Aramini Parri Lucia






C’era una volta Linux.

Tutto ebbe inizio del 1991, quando il giovane studente finlandese Linus Trovalds diede il via alla creazione di un kernel basato su Unix, che nel tempo diventerà il simbolo stesso del software libero, sviluppato in collaborazione. Ma è solo nel 1994 che vede la luce la versione 1.0 stable, presentata all’Università di Helsinki dallo stesso Trovalds. Diversamente da come si crede non fu il suo ideatore a dargli il nome oggi universalmente noto. Infatti all’inizio si chiamava Freax, un miscuglio tra free o libero e freak o bizzarro, con la X finale che lo identificava come parte della famiglia Unix. Fu invece Ari Lemke, che fu il primo a distribuire Linux su Internet via FTP, a darglielo involontariamente. Infatti quel nome deriva dalla cartella in cui si trovano i file di questo sistema operativo, Linux appunto, composto da LINus e UniX . Comunque sia, dal quel momento il mondo dell’informatica non è stato più lo stesso perché Trovalds è riuscito a dimostrare che è possibile sviluppare un sistema operativo permettendo a chiunque di migliorarlo. Il risultato è che non esiste in realtà un solo Linux, ma tanti Linux, chiamati distribuzioni o più comunemente “distro”. Ubuntu è appunto una di queste distribuzioni, ma è anche la più diffusa al Mondo!
Anche il noto marchio del Pinguino ha la sua storia. Infatti fu creato nel 1996 da Larry Ewing, ma l’idea iniziale fu della moglie di Linus Trovalds, Tove, che ben conosceva la passione del marito per quegli animali. Invece il nome Tux, attribuito al Pinguino, fu suggerito da James Hughes e si tratta dell’acronimo ricavato dall’iniziale di Trovalds e dalla prima e dall’ultima lettera di Unix. Oggigiorno, Linus Trovalds continua ad occuparsi dello sviluppo del Kernel Linux, mentre altri lavorano alle componenti GNU. Nei nostri computer arriva invece un prodotto finito, dotato di interfaccia grafica, per esempio Gnome o KDE, e proprio questo prodotto finito va sotto il nome di distribuzione.
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Le conquiste di Carlo Magno.