Crema di ceci con ditalini.



Crema di ceci con ditalini.

Ingredienti per 4 persone
80 di ditalini lisci
200 g di ceci
2 spicchi d'aglio
1 foglia di alloro
2 rametti di rosmarino
1 chiodo di garofano
2 cucchiai di olio d'oliva
sale,pepe

Preparazione
Fate ammollare i ceci in abbondante acqua fredda per 12 ore. Sbucciate uno spicchio d'aglio,lavate bene il rosmarino e l'alloro. Scolate i ceci,lavateli sotto l'acqua corrente
e metteteli in una pentola: aggiungetevi lo spicchio d'aglio,l'alloro,un rametto di rosmarino
e un chiodo di garofano. Coprite abbondantemente di acqua. Ponete la pentola sul fuoco
moderato per 2 ore,aggiungendo altra acqua calda se fosse necessario e salando a metà
cottura. Scolate i ceci e tenete da parte il brodo di cottura che metterete successivamente
in una casseruola dopo averlo filtrato. In un tegame fate scaldare 2 cucchiai d'olio con
lo spicchio d'aglio rimasto sbucciato e leggermente schiacciato,e il rosmarino avanzato.
Fateli appassire senza lasciarli colorire,unitevi i ceci scolati e fateli rosolare per qualche
minuto mescolando con un cucchiaio di legno. Passateli al passa verdure tenendone da
parte 2 cucchiai. Unite il passato al liquido tenuto da parte e portate ad ebollizione
mescolando. Nel frattempo,portate a ebollizione una pentola di acqua,salatela e fateci
cuocere i ditalini. Scolateli molto al dente,e uniteli alla crema di ceci. Aggiungete anche i
ceci tenuti da parte. Servite la crema ben calda in tavola,cospargendola con un pizzico
di pepe.
Qualche trucco per.... se le tubazioni del lavello sono intasate,provate a preparare una
miscela con 150 g di sale e 150 g di bicarbonato. Versate quindi nel tubo e,dopo alcuni
minuti,versatevi una grossa quantità di acqua bollente. Se invece,avete dei problemi
con il bucato e ritenete dunque necessario utilizzare un ammorbidente per il bucato...
al posto dei normali prodotti,potete orizzontarvi su una soluzione di acido citrico al 10%
(100 g ogni litro di acqua),riempiteci la vaschetta. Altrimenti,potete usare l'aceto puro.
Se invece,volete orizzontarvi su un detersivo per piatti casalingo...grattugiate 100 g di
sapone tipo Marsiglia e mettetelo in una pentola insieme a 1 l di acqua. Coprite e fate
sciogliere a fuoco moderato,mescolando di tanto in tanto con una frusta finché inizia a
bollire ed è tutto completamente già sciolto. Usate,soltanto alla fine,qualche goccia di olio
che è essenziale,e lasciate raffreddare del tutto nella pentola per le 24 ore successive.
Usatelo per lavare le stoviglie,avendo molta cura di sciacquarle bene sotto l'acqua calda
corrente. Se invece,volete mantenere il lavello di cucina pulito e lucido,rimuovete il
grasso in eccesso con carta da cucina oppure usando un tovagliolo di carta. Per sgrassare
la superficie potete usare i fondi di caffè,che sono leggermente abrasivi,ma molto
efficaci contro l'unto (quando avete finito l'operazione,buttateli via in fretta perché

tendono a favorire la formazione di muffe).
 
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.