Creiamo un LOG di accesso. Ubuntu.



Creiamo un LOG di accesso. Ubuntu.

Sappiamo benissimo che per installare un programma abbiamo bisogno del comando sudo, per agire da amministratore possiamo creare un file che elenchi tutti gli accessi che abbiamo fatto al comando sudo in modo da poter risalire a quando possono essere state effettuate operazioni di installazioni o di rimozioni di programmi. Per poter modificare le opzioni del comando sudo, avviamo il Terminale e scriviamo il comando:  sudo visudo per aprire il file di configurazione di sudo con Nano, l'editor di testo integrato nel Terminale. Per creare un file con l'elenco di tutti gli accessi a sudo bisogna necessariamente aggiungere la stinga:    Defaults logfile=/var/log/sudo.  La cartella  /var/log/   esiste già ed è il percorso predefinito per raccogliere questo tipo di file, ma naturalmente possiamo impostarne uno a nostra scelta.
Dopo avere aggiunto la voce al file di configurazione premiamo insieme i tasti: CTRL e O per salvare. Vedrete comparire la scritta:   Nome del file in cui salvare  etc/sudoers.tmp. Premiamo INVIO per confermare, e , poi: CTRL e  X  per uscire dall'editor. Ora chiudiamo la finestra del terminale. Per poter controllare il log, avviamo il Terminale e scriviamo il comando:
sudo cat/var/log/sudo   sostituendo eventualmente var/log/sudo    con il percorso della cartella che abbiamo scelto per il salvataggio.











Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

I Merovingi, Carolingi, Capetingi. Storia.