Gli gnomi.


Gli gnomi

Un immagine tipica del folklore irlandese è quella dello
gnomo e della pentola d'oro che il piccolo essere difende
gelosamente dall'avidità degli umani. Le sue origini
precedono l'epoca dei celti e risalgono ai mitologici
Tuatha dè Danann (il popolo della dea Danu), che
vissero in Irlanda 4000 anni fa. Dopo la definitiva
sconfitta,il loro re Lugh (un semidio,padre di Cùchulainn)
fu costretto alla clandestinità e soprannominato
Lugh Chromain,ossia "piccolo storpio Lugh",da cui
l'evoluzione in "leprechaun"(il lepricano,il folletto che
svela i tesori nascosti) e le sembianze di anziano
folletto. Gli irlandesi non gradiscono che si chieda
loro se credono negli gnomi (trovano che sia un
insulto alla loro intelligenza),ma molti abitanti delle
zone rurali sono assai superstiziosi:dichiarano di
non credere affatto all'esistenza di spiritelli maligni
che dimorano in castelli incantati,ma non sono
particolarmente ansiosi di verificarlo;ciò spiega
perché esistono tuttora alberi,colline e altri
elementi del paesaggio ritenuti in possesso
di qualità soprannaturali e per questo inviolabili.
 

Post popolari in questo blog

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Come cambiare nome utente. Ubuntu.