Cos'è il progetto WaSP.


Cos'è il progetto WaSP.

Da anni il W3C promulga le proprie specifiche con il
termine “Raccomandazioni” (Recommendations), il
che può avere inconsapevolmente incoraggiato alcune
aziende del calibro di Netscape e Microsoft a implementare
standard poco rigorosi. Il progetto WaSP (Web Standard Project)
ha preferito adottare, con l'approvazione di gran parte degli
sviluppatori e progettisti web che ne fanno parte, il termine
“standard web” per indicare le specifiche emanate fin dal
1998, anno di avvio del progetto. In questo modo i sostenitori
del WaSP hanno potuto presentare le diverse specifiche web
come ingredienti essenziali che browser e dispositivi Internet
devono supportare completamente.
Il progetto WaSP (http://www.webstandards.org) promuove
standard che riducono i costi e le complessità di realizzazione
di un sito web, oltre a garantire l'accesso totale e sicuro a
tutti gli utenti. Grazie al lavoro dei sostenitori di questo
progetto si può affermare che oggi i browser supportano
gli standard web. Il gruppo di lavoro WaSP lavora a stretto
contatto con i principali produttori di soluzioni per lo sviluppo
software dei siti, per esempio Dreamweaver, e con i più
importanti proprietari e progettisti di siti web.
Il progetto è oggi in grado di fornire anche strumenti di
formazione sull'adozione di standard web e si sta rivolgendo
con successo alla comunità internazionale, superando i confini
del mondo occidentale di lingua prevalentemente anglosassone.

Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.