Masterizzare immagini ISO su disco.

Mauro Goretti

Masterizzare immagini ISO su disco.

Quando scaricate Ubuntu o altre distribuzioni di Linux da Internet, le scaricate tipicamente sotto
forma di immagini disco, alle quali, di solito, ci si riferisce come immagini ISO, in quanto questi
file terminano con l'estensione .iso. Un file ISO è un'immagine del contenuto di file di un CD,
vale a dire tutto il CD a eccezione del supporto che lo contiene. Per dirla in poche parole, se il
CD possiede un'anima, l'immagine ISO rappresenta proprio quest'anima del CD; eliminate dal CD
il metallo e la plastica e quello che rimane è l'immagine ISO. Dal momento che è impossibile scaricare fisicamente un CD da Internet, le immagini ISO senza corpo sono la migliore soluzione.
Per esempio, per ottenere una copia funzionante di Ubuntu dal Web, dovete soltanto scaricare l'ISO
e masterizzarla su un CD vergine per restituire un corpo all'immagine. Con questo processo create
un disco di installazione funzionante, quello che serve per installare Ubuntu. Inoltre, masterizzare
un'immagine ISO su disco è veramente facile: aprite una finestra di Nautilus e posizionatevi sull'icona dell'immagine ISO che volete masterizzare, quindi fate clic destro su di essa e, nel menu
a comparsa, scegliete il comando Write to Disc. Fatto ciò, apparirà la finestra Write to Disc e basterà un altro clic sul pulsante Write per creare il disco.


Post popolari in questo blog

Gli Scozzesi,usanze,costumi e tradizioni.

Com'è fatta un'automobile.

L'igiene dell'apparato scheletrico. Anatomia.